Il Duomo di Santo Stefano

L’emblema di Vienna e dell’Austria

Il Duomo di Santo Stefano è chiamato "Steffl" dai viennesi, un capolavoro in stile Gotico ed emblema austriaco e di Vienna.

Dove ora si trova il Duomo, nel Medioevo si trovava un cimitero. L'inizio della sua costruzione risale all'anno 1137. Il conte austriaco Leopold IV e dal 1139 Duca di Bavaria scambiò i propri beni con il vescovo di Passau per costruire una chiesa fuori dalla città di allora che fosse dedicata a Santo Stefano, il patrono della chiesa Vescovale di Passau. La facciata ovest dell'epoca tardo romanica 1230-1245 è rimasta ancora intatta.

Nella chiesa ci sono numerosi tesori d'arte che si possono ammirare in dettaglio solo con una guida. La Torre sud, quella principale, è alta 136,4 metri e aperta al pubblico fino all'altezza 72 metri. Qui si trova la famosa Türmerstube, che è raggiungibile salendo una scala a chiocciola di pietra di 343 gradini.

  • Der Stephansdom in wien - das bekannteste Wahrzeichen in Wein
  • Der Stephansdom in wien - das bekannteste Wahrzeichen in Wein

L'ascensore porta alla Torre nord, dove si trova la Pummering, la campana più grande d'Austria e che suona solo in occasione di festività importanti e a capodanno. Con i rintocchi della campana si da il benvenuto al nuovo anno, che viene festeggiato in strada dai viennesi e turisti con spumante e fuochi d'artificio.

Messa: Domenica e festivi ore 10:15 , a luglio e Agosto alle ore 9:30.

Visite guidate: Lun-Sab. 10:30, 15:00. Domenica e festivi ore 15:00

Hotel Rosner KG
A-3003 Gablitz
Linzerstraße 95
Tel.: +43 2231 633 30
office@hotel-rosner.at

Mobil: +43 664 73 555 461

Castelli, fortezze e conventi nei dintorni di Vienna Castelli, fortezze e conventi nei dintorni di Vienna

Vi interessa l'arte e la cultura?
Il WIENERWALD, ora riserva naturale, con il...

Prenota Ora

Miglior prezzo garantito